BIO

GRA 

PHY

Cettina Donato is an internationally acclaimed classical and jazz pianist, composer, arranger and conductor. Her highly original work often blurs the lines between genres: from jazz to classical, and from symphonic music to theatrical music. In 2011, while based in Boston (MA, USA), Donato formed the Cettina Donato Orchestra, a full size jazz big band with a string quartet featuring musicians from all over the world.
Across the ocean, in Italy, Donato is the only woman that conducts classical symphony orchestras performing a jazz repertoire while also contributing her own arrangements as well. 

Cettina Donato conducted the Bari Metropolitan Symphony Orchestra (Bari, Puglia), the Vittorio Emanuele Symphony Orchestra (Messina, Sicily), the Lucca Jazz Orchestra (Lucca, Tuscany), the Molfetta Youth Symphony Orchestra (Bari, Puglia), the New Talents Jazz Orchestra (Rome).

Along with her many large ensemble works, she has regularly collaborated in a trio and quartet setting (as a bandleader) with some of the most renowned musicians of the international jazz scene (Eliot Zigmund, Stefano Di Battista, Fabrizio Bosso and many others). Donato was awarded the prestigious JazzIt prize (Italy) as Best Arranger in 2013, 2016, 2018 and 2019. In 2017 Donato released Persistency-The New Project featuring drummer Eliot Zigmund. Donato’s other works were released in 2008 (Pristine, Cettina Donato Quintet), 2012 (Crescendo, Cettina Donato Orchestra), 2015 (Third, Cettina Donato trio), 2019 (Piano 4 Hands), 2021 (I Siciliani, Vero Succo Di Poesia with actor Ninni Bruschetta, the BIM Orchestra and Dario Cecchini on saxophone, Dario Rosciglione on double bass, Mimmo Campanale on drums featuring Celeste Gugliandolo on vocals).
Donato graduated from Berklee College Of Music (Boston, MA, USA) with Degrees in Jazz Composition and from Conservatory "A. Corelli", Sicily (Italy) in Classical Piano, Jazz Music, Musical Didactic, from University of Messina in Social Psychology. Some years later Donato earned two Masters in Special Didactic. Donato’s artistic career is accented by teaching Jazz Piano courses at the Conservatory “N. Piccinni” in Bari (Puglia, Italy), Jazz Composition courses at the Conservatory “A. Corelli” in Messina (Sicily, Italy) and Jazz Piano courses at Global Jazz Music Institute in India.

 

Pianista, compositrice, arrangiatrice e direttore d’orchestra, Cettina Donato tiene concerti nei festival e nei teatri di tutto il mondo, riscuotendo riconoscimenti e consensi di pubblico e critica (tra cui le testate Musica Jazz, Jazzit, Boston Globe, Jazzwise, JazzTimes, All About Jazz, Repubblica).
Prima donna italiana a dirigere orchestre sinfoniche con un repertorio jazz da lei stessa arrangiato, Cettina Donato ha ricevuto diversi riconoscimenti, tra cui il Premio Carla Bley e la Top Ten ai Jazzit Awards tra i migliori arrangiatori di jazz italiani (2013, 2016, 2018, 2019).
A Los Angeles ha diretto la Late Night Jazz Orchestra, ha fondato a Boston la sua “Cettina Donato Orchestra” con musicisti provenienti dai cinque continenti, mentre in Italia ha diretto diverse compagini tra cui l’Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari, l’Orchestra del Teatro Vittorio Emanuele di Messina, la New Talents Jazz Orchestra di Roma, la Lucca Jazz Orchestra, l’Orchestra Giovanile “Città di Molfetta”.

Ha inciso sei dischi da band leader. L'ultimo disco, pubblicato nel 2021, corona la sinergia artistica e professionale con il noto attore e regista Ninni Bruschetta (Boris, I cento passi, To Rome with love, L’uomo in più, Quo Vado?, Squadra Antimafia) con cui ha realizzato diversi spettacoli di successo nei teatri italiani (Il Giuramento, Il Mio Nome E' Caino, I Siciliani di Antonio Caldarella). Il nuovo progetto, dal titolo I siciliani, Vero Succo Di Poesia, è dedicato alla Poesia dello scrittore siciliano Antonio Caldarella e coinvolge diversi artisti di alto livello dal mondo del pop e del jazz (Dario Cecchini ai sassofoni, Dario Rosciglione al contrabbasso e basso elettrico, Mimmo Campanale alla batteria, la BIM Orchestra, l'attore Ninni Bruschetta al canto e alla recitazione e Celeste Gugliandolo al canto nel brano Le Siciliane). 

Cettina Donato è impegnata anche nel sociale attraverso il progetto della Residenza VillagGioVanna, luogo destinato ad ospitare in maniera permanente bambini, ragazzi e adulti affetti da autismo, che nascerà in provincia di Messina.

Nel giugno del 2019 ha ricevuto dall'Università di Messina il premio Alumni Eccellenti per aver incrociato le conoscenze psico-sociologiche fornite dagli studi in Ateneo con il talento artistico e l’impegno in cause benefiche ed aver raggiunto l’eccellenza ottenendo successo internazionale come musicista, compositrice, arrangiatrice e direttore d’orchestra.

Diplomata in Pianoforte classico e laureata in Musica Jazz al Conservatorio “A. Corelli” di Messina, in Didattica della Musica, oltre che in Composizione Jazz al Berklee Music College di Boston, Cettina è a sua volta impegnata sul fronte della didattica, come docente di Pianoforte Jazz al Conservatorio di Bari e docente di Composizione Jazz al Conservatorio di Messina. Ha insegnato Pianoforte Jazz al Global Music Institute in India (in partnership con il Berklee College Of Music di Boston). È inoltre laureata all'Università di Messina in Psicologia Sociale e ha conseguito due Master in Didattica Speciale.